Facorefrattiva

Chirurgia di Sostituzione del Cristallino a Fini Refrattivi: Vantaggi, Candidati Ideali e Risultati

La chirurgia di sostituzione del cristallino a fini refrattivi, comunemente nota come facorefrattiva, è un intervento chirurgico che mira a correggere i difetti refrattivi dell'occhio, come la miopia, l'ipermetropia, l'astigmatismo e la presbiopia. Durante la procedura, il cristallino naturale dell'occhio viene sostituito con una lente artificiale, chiamata lente intraoculare (IOL), che corregge il difetto visivo.

Quali sono i vantaggi della chirurgia di sostituzione del cristallino a fini refrattivi?

Ci sono diversi vantaggi associati alla chirurgia di sostituzione del cristallino a fini refrattivi:

  • Correzione dei difetti refrattivi: L’intervento permette di correggere in modo permanente i difetti visivi come la miopia, l’ipermetropia, l’astigmatismo e la presbiopia. Questo consente ai pazienti di ridurre o eliminare la dipendenza dagli occhiali o dalle lenti a contatto.

  • Miglioramento della qualità della visione: Dopo l’intervento, molte persone sperimentano un miglioramento significativo della qualità della visione. La correzione del difetto refrattivo può portare a una visione più nitida e a una maggiore chiarezza.

  • Ampia gamma di opzioni di lenti intraoculari: Esistono diverse tipologie di lenti intraoculari disponibili per la sostituzione del cristallino. Questo consente ai chirurghi di adattare la scelta della lente alle esigenze specifiche di ogni paziente. Ad esempio, ci sono lenti monofocali che correggono la vista da vicino o da lontano, lenti toriche per correggere l’astigmatismo e lenti multifocali che offrono una visione nitida a diverse distanze.

  • Miglioramento della visione da vicino: Per i pazienti affetti da presbiopia, la sostituzione del cristallino con una lente multifocale può migliorare la capacità di focalizzare oggetti da vicino senza la necessità di occhiali da lettura.

Qual è il paziente ideale per questo trattamento?

Il paziente ideale per la chirurgia di sostituzione del cristallino a fini refrattivi è generalmente un adulto con uno o più difetti refrattivi, come la miopia o l’ipermetropia o l’astigmatismo associati alla presbiopia, che desidera ridurre o eliminare la dipendenza dagli occhiali o dalle lenti a contatto. Tuttavia, ci sono alcuni fattori che possono influenzare l’idoneità di un paziente per questa procedura. Di seguito sono elencati alcuni aspetti importanti:

  • Stabilità della prescrizione ottica: È preferibile che la prescrizione ottica del paziente sia stabile per un periodo di tempo significativo, di solito almeno un anno. Ciò significa che il difetto refrattivo non deve essere evoluzione. Una prescrizione stabile aiuta a garantire che il risultato chirurgico sia duraturo nel tempo.
  • Buona salute oculare: Il paziente deve essere in generale buona salute oculare, senza condizioni oculari significative come glaucoma avanzato, retinopatia diabetica o degenerazione maculare. È fondamentale che il paziente sia esaminato attentamente per escludere eventuali problemi oculari che potrebbero aumentare il rischio dell’intervento o influire sui risultati.
  • Aspettative realistiche: È importante che il paziente abbia aspettative realistiche riguardo ai risultati dell’intervento. Sebbene la chirurgia di sostituzione del cristallino possa correggere i difetti refrattivi, non garantisce una visione perfetta e può comportare alcuni rischi e complicanze. Il paziente dovrebbe essere consapevole di ciò e discuterne apertamente per comprendere appieno i benefici e i potenziali svantaggi dell’intervento.
  • Impegno nel seguire le istruzioni pre e post-operatorie: Il paziente deve essere disposto a seguire attentamente tutte le istruzioni fornite  prima e dopo l’intervento. Ciò può includere l’uso di colliri, l’evitare l’esposizione a determinate attività o ambienti, e il rispetto delle visite di follow-up per monitorare i progressi e la guarigione.
  • Valutazione individuale: Ogni paziente è unico, e la decisione sull’idoneità alla chirurgia di sostituzione del cristallino viene presa sulla base di una valutazione individuale. Per questo motivo viene effettuato un esame completo degli occhi, considerando la storia medica, l’età, lo stile di vita e le esigenze visive specifiche del paziente per determinare se l’intervento sia appropriato.

Dopo l'intervento quali risultati aspettarsi?

I risultati della chirurgia di sostituzione del cristallino a fini refrattivi possono variare da paziente a paziente. Tuttavia, in generale, molti pazienti sperimentano miglioramenti significativi nella loro visione dopo l’intervento. Ecco alcuni dei risultati comuni che possono essere ottenuti:

  • Correzione dei difetti refrattivi: La chirurgia di sostituzione del cristallino è efficace nel correggere la miopia, l’ipermetropia, l’astigmatismo e la presbiopia. Dopo l’intervento, molti pazienti notano una visione più nitida e una maggiore chiarezza.

  • Riduzione o eliminazione della dipendenza dagli occhiali: Uno dei principali obiettivi della chirurgia di sostituzione del cristallino è ridurre o eliminare la necessità di occhiali o lenti a contatto. Molti pazienti possono godere di una visione chiara a distanze diverse senza la necessità di indossare occhiali.

  • Miglioramento della visione da vicino: Per i pazienti con presbiopia, l’intervento può migliorare la capacità di focalizzare oggetti da vicino senza occhiali da lettura. Questo è possibile attraverso l’implantazione di lenti multifocali o di lenti accomodative che consentono una visione nitida a diverse distanze.

  • Maggior comfort visivo: Dopo la chirurgia, molti pazienti segnalano un aumento del comfort visivo nel complesso. La correzione dei difetti refrattivi può eliminare la fatica visiva e migliorare la qualità della visione quotidiana.

  • Risultati duraturi: I risultati della chirurgia di sostituzione del cristallino sono generalmente permanenti. Una volta che la lente intraoculare viene posizionata nell’occhio, non è necessaria una sostituzione futura. Tuttavia, è importante notare che il processo di invecchiamento dell’occhio può portare a cambiamenti nella visione nel corso del tempo.

Il Dott. Chabib si prende cura degli occhi dei suoi pazienti senza attese, con professionalità, tecnologia all’avanguardia e uno staff di professionisti eccellente.
Visita e opera presso i centri Oftalmo Chirurgici privati
Vista Vision di
Milano - Brescia - Verona.

Milano

Via Luigi Rizzo, 8, 20151 Milano MI

Brescia

Borgo Pietro Wuhrer, 129, 25123 Brescia BS

Verona

Via Enrico Fermi, 2, 37135 Verona VR